Lurate Caccivio Città Pubblica

Condividi le tue idee!

Presso le edicole, la biblioteca e il Comune è possibile compilare e consegnare, in appositi box, delle cartoline attraverso le quali condividere idee e suggerimenti per valorizzare Lurate Caccivio, relativamente all’ambito culturale, abitativo e ambientale, in linea con i tavoli di lavoro che stanno avendo luogo tutti i giovedì sera di settembre, presso l’edificio di via Volta alle 20.45.

A seguire riportiamo i primi suggerimenti/proposte raccolti, che speriamo si arricchiranno con le idee di altri cittadini interessati a dare il proprio contributo.

CULTURA E SVILUPPO LOCALE

“Chiedo a gran voce un cinema, un teatro, iniziative aggreganti (es. concerti, anche di artisti “lagheè”)”

“Villa Carosio come nuovo parco della musica”

“Lurate Caccivio ha bisogno di una biblioteca più dignitosa! Il servizio fornito dagli addetti è eccellente ma i locali sono angusti e mal illuminati”

“Coinvolgere le diverse comunità di immigrati in progetti di costruzione di nuovi spazi comuni”

“Creare sinergie tra i diversi enti culturali locali”

“La chiesetta d S. Pietro è bellissima; nel caso avesse l’acustica adatta, perché non usarla come auditorium di musica sacra?”

Ho tre figli e serve un luogo al coperto (palestra) a Lurate”

A quando la palestra a Lurate dopo 30 anni di promesse?”

“Fare la palestra per la scuola di via Regina, spostando il bocciodromo”

“Pedibus”

“Recupero e riuso dei rifiuti differenziati può creare posti di lavoro e ridurre i costi della raccolta per i cittadini”

“Banda Santa Cecilia di Lurate Caccivio: aiutate la stabilità dell’associazione e supportate le attività dei ragazzi suonatori”

“Sovvenzionare la banda di Lurate Caccivio”

“Aiutare la banda Santa Cecilia che è una delle poche realtà culturali in questo paese!”

“Ridateci la struttura che doveva ospitare la biblioteca, servono spazi grandi per non far stare ammassati i bimbi”

“Mi piacerebbe avere un’altra biblioteca, arredata bene e con tanti computer che possa usare anche chi non li ha”

“Migliorare la qualità del servizio della biblioteca, prevedendo una struttura adeguata e in totale sicurezza”

“Consiglierei di mettere in biblioteca una macchinetta per la distribuzione di bevande, o quantomeno, un boccione dell’acqua”

“Favorire i nostri figli dando loro la possibilità per avere maestre di sostegno”

NUOVE FORME DELL’ABITARE

“Co-housing e servizi comuni nei centri storici. Basta villette e recinti”

“La zona Castello è un po’ isolata, si potrebbe potenziare con proposte commerciali, anche culturali,  collaborando con la Curia per riqualificare i locali esistenti”

“Incrementare il federalismo sanitario per una maggiore assistenza domiciliare e più agevolazioni per persone anziani”

Via Regina non ha la palestra, via Bulgaro si. Bisogna farla anche lì, bisogna costruirla”

“Abito a Lurate e i miei bambini sono senza palestra. Chiedo di poterla realizzare con urgenza”

“Propongo di riqualificare un’area dismessa (es. ex Tettamanti) con una casa di riposo per gli anziani del paese”

“Riqualificare le aree dismesse e trasformarle in appartamenti per anziani, non per extracomunitari”

“Realizzare una trentina di mini appartamenti, dotati di servizi in comune (es. lavanderia, mensa) nella zona dell’ex Altamoda, da destinare ad anziani autosufficienti, singoli o coppie, che trasferendosi lascerebbero libere le loro vecchie abitazioni per nuove giovani famiglie”

VIVERE L’AMBIENTE

“La piccola area verde dietro via Volta è mal illuminata. Con una migliore manutenzione potrebbe diventare uno spazio per Yoga o Tai Chi all’aperto”

“Vorrei una spiaggia sul Lura”

“Parchi pubblici aperti 24 h su 24”

“Manca la palestra alla scuola elementare di via Regina”

“L’Alveare che dice sì. G.A.S. come commercio che sostenga l’agricoltura locale, magari in un edificio pubblico o nei centri storici”

“Risolvere la questione del passaggio rifiuti alla cava di Olgiate”

“Collaborare con il Comune di Villaguardia per far fruire anche noi della piscina comunale con prezzi di favore”

Servirebbero: cestini dei rifiuti e cestini per i bisogni dei cani al parcheggio accanto alle poste e all’Asl; una campagna per marciapiedi puliti rivolta ai padroni di cani”

“Più piste ciclabili, più percorsi vita, più piste atletiche. No calcio, no posteggi su piste ciclabili”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *